Motomami

Motomami
album in studio
ArtistaRosalía
Pubblicazione18 marzo 2022
Durata42:17
Dischi1
Tracce16
GenereAlternative R&B[1]
Flamenco[1][2]
Musica latina[3][4]
Pop[1][2][4][5]
Pop sperimentale[6]
Reggaeton[1][2][7]
EtichettaColumbia Records
ProduttoreRosalía, David Rodríguez, Dylan Wiggins, El Guincho, Frank Dukes, Michael Uzowuru, Noah Goldstein, Pharrell Williams, Sir Dylan, Sky Rompiendo, Tainy
ArrangiamentiRosalía, Noah Goldstein, Dylan Wiggins, Macario Ibañez Díaz, José Alvaro Ibañez Díaz
Registrazionegennaio 2019–agosto 2021
  • Tracce 1, 6 e 8: Electric Lady Studios, New York (New York)
  • Tracce 1-4, 6, 8, 10-13, 15 e 16: Larrabbe Studios, Los Angeles (California)
  • Tracce 2 e 13: Angel Sound Studio, Barcellona (Spagna)
  • Tracce 2, 5 e 10: The Edition Hotel, Los Angeles (California)
  • Tracce 2, 3, 5, 7, 9-11, 13 e 16: Dejavú Apartment, Los Angeles (California)
  • Tracce 2, 3, 5-7, 9-13 e 16: Motomami House, Miami (Florida)
  • Tracce 2 e 3: Kiss the Chief, Miami (Florida)
  • Tracce 3, 10 e 13: Kingsway Studios, Los Angeles (California)
  • Traccia 3: Republic Stidios, Los Angeles (California)
  • Tracce 4 e 15: La Caja de Música, Castilleja de la Cuesta (Spagna)
  • Tracce 5 e 15: The Mercer Hotel, New York (New York)
  • Tracce 6, 9 e 15: The Library Room, Miami (Florida)
  • Tracce 8, 11 e 15: The Hit Factory, Miami (Florida)
  • Traccia 8: Ca La Laia, Barcellona (Spagna)
  • Traccia 15: LeoRD Produciendo Studio, Santo Domingo (Repubblica Dominicana)
FormatiCD, LP, download digitale, streaming
Certificazioni
Dischi di platinoSpagna Spagna (2)[8]
(vendite: 80 000+)
Rosalía - cronologia
Album precedente
El mal querer
(2018)
Album successivo
Logo
Logo del disco Motomami
Singoli
  1. La fama
    Pubblicato: 11 novembre 2021
  2. Saoko
    Pubblicato: 4 febbraio 2022
  3. Chicken Teriyaki
    Pubblicato: 24 febbraio 2022
  4. Despechá
    Pubblicato: 28 luglio 2022

Motomami (reso graficamente MOTOMAMI) è il terzo album in studio della cantante spagnola Rosalía, pubblicato il 18 marzo 2022 dalla Columbia Records.

Scritto, prodotto e registrato tra la Spagna, gli Stati Uniti d'America e la Repubblica Dominicana, Motomami viene concepito come un concept album che racconta i sentimenti provati dalla cantante durante il periodo di realizzazione del disco, espressi sotto forma di un collage delle principali influenze musicali da cui è stata tratta ispirazione, attingendo soprattutto dalla musica latina. L'album è frutto di un lavoro della durata complessiva di tre anni: dal 2019 al 2021, periodo durante il quale la cantante si è imposta all'attenzione internazionale grazie ai singoli di successo Con altura, Yo x ti, tú x mí e TKN. Oltre ad affidarsi nuovamente alla produzione di El Guincho, con cui aveva già lavorato al predecessore El mal querer (2018), per questo progetto Rosalía ha coinvolto anche un ampio spettro di produttori del calibro di Pharrell Williams, James Blake, Frank Dukes e Tainy e collaborato vocalmente con i musicisti The Weeknd e Tokischa.

Motomami è stato accolto con ampi consensi da parte della critica musicale, che ne ha elogiato per lo più l'approccio sperimentale e le sonorità innovative. Ad esso è corrisposto anche un buon successo commerciale in patria e a livello internazionale: il disco ha debuttato al vertice delle classifiche sia in Spagna che in Portogallo ed è stato anche il più riprodotto a livello mondiale sulla piattaforma Spotify al momento della sua pubblicazione.[9] La cantante ha promosso il progetto attraverso numerose apparizioni televisive e con il Motomami World Tour, che la terrà impegnata con date in Europa, America Latina e Nord America nel corso della seconda parte del 2022.

Antefatti

Le sessioni di registrazione per il disco sono iniziate a Los Angeles a inizio 2019, alcuni mesi dopo la pubblicazione del predecessore El mal querer.[10][11] In concomitanza con l'inizio del tour promozionale di El mal querer, Rosalía ha iniziato a pubblicare una serie di singoli grazie ai quali si è affermata a livello internazionale. La prima di queste otto pubblicazioni, il brano Con altura in collaborazione di J Balvin e del produttore El Guincho, ha raggiunto il vertice delle classifiche in Argentina, Colombia, Spagna e Venezuela[12] e il suo videoclip di accompagnamento è stato il terzo più visualizzato sulla piattaforma YouTube nel corso del 2019 nonché il video di un'artista femminile più visualizzato in assoluto quello stesso anno.[13] Tale successo è stato confermato dal successivo singolo Yo x ti, tú x mí in collaborazione di Ozuna[14] mentre il sodalizio con il rapper Travis Scott nel remix di Highest in the Room e nel brano TKN le ha fatto ottenere i suoi primi due ingressi nella Billboard Hot 100 statunitense.[15][16]

Durante un'intervista da remoto per l'emittente radiofonica olandese 3VOOR12 nell'estate 2020, Rosalía ha confermato di aver scartato l'idea di inserire gli otto singoli da solista pubblicati negli ultimi due anni all'interno di una raccolta o un box set.[17] La cantante è stata successivamente in studio di registrazione con produttori e musicisti del calibro di Michael Uzowuru, Mike Dean, Pharrell Williams e Playboi Carti.[18][19]

Nel corso del 2021, sono stati messi in commercio i singoli Lo vas a olvidar e Linda rispettivamente in collaborazione di Billie Eilish e l'artista dominicana Tokischa.[20][21] Nel mese di maggio dello stesso anno la manager della cantante Rebecca León ha confermato che l'album non sarebbe stato pubblicato nel corso del 2021.[22] Nel mese di agosto Rosalía ha rivelato a Santiago Matías che l'album «stesse prendendo forma» sebbene il numero delle tracce all'epoca fosse ancora sconosciuto.[23] Rosalía ha anche precisato di aver sofferto il blocco dello scrittore durante il processo di scrittura del disco, anche se la pandemia di COVID-19 e il soggiorno con il cantante Frank Ocean nella città di New York hanno aiutato la cantante a superare tale situazione.[24][25] Il processo di registrazione di Motomami è stato documentato attraverso un Instagram originariamente misterioso.[26] Ad ottobre la cantante ha diffuso un'anteprima relativa a nuova musica sul social TikTok, facendo presupporre l'uscita imminente di un nuovo singolo.[27] La pubblicazione del primo estratto dall'album fissata a novembre è stata confermata durante un meet and greet con i fan tenuto in Messico.[28]

Motomami è stato ufficialmente annunciato il 2 novembre 2021, in concomitanza con il terzo anniversario dall'uscita di El mal querer; l'annuncio è stato accompagnato dalla pubblicazione di un teaser trailer diretto da Daniel Sannwald e contenente l'anteprima della traccia omonima.[29] Sannwald ha anche realizzato la copertina ufficiale del disco, diffusa dalla cantante il 31 gennaio 2022.[30]

Concezione

Durante un'intervista con il conduttore Zane Lowe per i microfoni di Apple Music 1, Rosalía ha descritto Motomami come un concept album sciolto che dipinge un autoritratto di se stessa. Ha anche rivelato che l'album dispone di una natura più giocosa rispetto ai precedenti, motivando la scelta come «scaturita dalla volontà della cantante di consentire al proprio senso dell'umorismo di emergere».[31]

La scelta del titolo è dovuta alla «strutturazione dell'album in binari, manifestando due tipi di energia contrastanti». L'album si dive in due parti: Moto è la parte divineggiante, sperimentale, frizzante e la più forte del disco, mentre Mami è la parte genuina, personale, confessionale e vulnerabile. Rosalía ha anche dichiarato che «il femminismo è una componente implicita. È molto presente in alcune canzoni e forse meno in altre, perché alla fine è tutto il viaggio emotivo degli alti e bassi che un artista può percorrere. C'è molto della [sua] vita quotidiana, ecco perché questa rivendicazione delle donne e della femminilità sono implicite».[32][33] La cantante ha anche aggiunto di sperare che Motomami «possa fornire un contrappeso femminista alla misoginia radicata nell'industria musicale».[34] Con il nome Motomami la cantante ha anche omaggiato la madre Pilar Tobella, proprietaria della società Motomami S.L., la quale si occupa di amministrare e rappresentare gli artisti nel settore musicale.[35]

Descrizione

The Weeknd e Tokischa sono gli unici due artisti ospiti presenti nell'album

Motomami è un disco di genere prettamente pop sperimentale e reggaeton alternativo.[7][36] In un'intervista con Diego Ortiz per la rivista Rolling Stone, Rosalía ha descritto l'album come un progetto «coraggioso» primariamente influenzato dalla musica reggaeton.[37] L'interprete ha anche aggiunto che si tratta «del suo album più personale ed intimo», all'interno dei cui testi i principali temi trattati sono l'emancipazione, la sessualità, la rottura, la celebrazione, la spiritualità, l'amor proprio e l'isolamento.[33] Motomami trae ispirazione principalmente dalla musica latina che la cantante era solita ascoltare da piccola e nella quale si è nuovamente imbattuta una volta iniziato a viaggiare il mondo per promuovere la propria carriera.[38] Durante il processo di realizzazione del disco Rosalía si è ispirata a Héctor Lavoe, Nina Simone, Patti Smith, Bach, Michèle Lamy, Pedro Almodóvar e Andrei Tarkovsky.[39] Ortiz ha elogiato la versatilità della cantante nel disco, notando come «come ci sia spazio per tutto al suo interno. Ogni elemento è stato assemblato con cura artigianale per creare lo scheletro di ciò che la musica moderna dovrebbe essere: arte e sapore, dembow, champeta, flamenco, bachata, hip hop, piano, melodie.» Il critico ha comparato «il livello di sperimentazione lirica, ritmica e sonora» a Ill Communication dei Beastie Boys (1994) e Play di Moby (1999), rintracciando similitudini anche con Pure Heroine di Lorde (2013) e The Downward Spiral dei Nine Inch Nails (1994).[33]

La traccia di apertura del disco è Saoko, un brano raggaeton alternativo sperimentale che incorpora al suo interno elementi industrial e jazz d'avanguardia.[40] Saoko è accompagnato dall'utilizzo di sintetizzatori, pianoforti distorti e i classici tamburi della musica raggaeton.[41] Il raggaeton resta il genere trainante anche nella successiva Candy, nel quale Rosalía racconta la fine di una storia d'amore.[42] La fama è una bachata midtempo influenzata dal genere electropop in cui vengono messi in luce gli aspetti negativi della popolarità.[43][44] Rosalía recupera il flamenco delle origini in Bulerías,[45] mentre la quinta traccia Chicken Teriyaki è un brano raggaeton caratterizzato dall'impiego di un testo leggero e divertente.[46][47] Hentai si presenta come una ballad elettronica in cui la cantante esplora i temi del sesso e della sessualità femminile.[48][49] La settima traccia Bizcochito si caratterizza per il suono champeta ed è «talmente gioiosa da sembrare il suono di un camioncino dei gelati che gira intorno al vicinato».[50]

In Genís, Rosalía parla dell'isolamento e della nostalgia di casa provata durante il periodo trascorso negli Stati Uniti in seguito allo scoppio della pandemia; fornisce anche un punto di vista pessimistico nei confronti della città Los Angeles accompagna dalla melodia del pianoforte. La traccia si conclude con un messaggio vocale in catalano da parte della nonna materna della cantante.[51] Segue la title track e interludio Motomami. La decima traccia Diablo, ha una base electronica[1] e vede la partecipazione vocale non accreditata del musicista James Blake.[52] In Delirio de grandeza la cantante riadatta l'omonimo brano del musicista cubano Justo Betancourt (1968) aggiungendo un campionamento di un live del duo statunitense Vistoso Bosses.[42] Cuuuuuuuuuute si sposta sul genere cyberpunk per poi variare in una piano ballad e infine tornare al ritmo di partenza;[1] il brano trae ispirazione da Wuthering Heights di Kate Bush.[53] Como un g è una ballata al pianoforte che parla di un amore non corrisposto,[54] mentre la successiva ABCDEFG figura come secondo ed ultimo interludio presente nell'album in ordine cronologico. Contiene una registrazione vocale in cui la cantante scandisce l'alfabeto.[55] Rosalía collabora con l'artista dominicana Tokischa ne La combi Versace, un brano iscritto nei generi dembow e neoperreo.[56] La traccia di chiusura Sakura contiene gli applausi del pubblico presente durante una delle date in arena dell'El mal querer tour.[57] Nel brano Rosalía paragona la propria carriera da pop star alla breve vita di un fiore di ciliegio, il cui termine giapponese è appunto sakura.[58]

Promozione

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Motomami World Tour.

Subito dopo l'annuncio dell'album, Rosalía collabora con Rockstar Games, l'azienda sviluppatrice del franchise Grand Theft Auto, alla realizzazione di una stazione radiofonica intitolata Motomami Los Santos e inserita all'interno della versione online del videogioco.[59] Le canzoni inserite all'interno di Motomami Los Santos sono state personalmente scelte dall'interprete insieme alla musicista e produttrice venezuelana Arca e comprendono una selezioni dei brani preferiti delle cantanti, tra cui figurano anche pezzi tratti dai rispettivi repertori discografici.[60] La cantante ha anche concesso alla Sony Interactive Entertainment l'anteprima della traccia Bizcochito per il videogioco Gran Turismo 7, pubblicato due settimane prima dell'album.[61]

Gran parte del processo di creazione dell'album è stato pubblicamente condiviso dalla cantante attraverso un profilo Instagram, di cui Rosalía ha rivendicato l'autenticità nel gennaio 2022, servendosi di un approccio finalizzato al coinvolgimento diretto dei fan.[62] Il lancio del disco è stato caratterizzato dall'impiego di strategie di marketing su scala intercontinentale: nel dicembre 2021, durante la settimana dedicata alla fiera dell'Art Basel, diversi graffiti raffiguranti il logo di Motomami sono stati disegnati per le strade di Miami[63] e successivamente tale tendenza si è estesa ad altre città come Barcellona, Buenos Aires, Città del Messico, Madrid, Milano, New York, Seoul e Tokyo.[64][65] La piattaforma Spotify ha invece curato la realizzazione di cartelloni pubblicitari posizionati nelle zone centrali di Città del Messico, Madrid e Milano prima della pubblicazione dell'album.[66]

A partire dal 27 febbraio 2022, la cantante ha condiviso con cadenza giornaliera e attraverso il proprio profilo Twitter le caratteristiche che una "motomami", il soggetto fittizio appositamente creato per il disco, deve possedere, tecnica che ha acquisito immediata popolarità presso il fan base della cantante e il pubblico generale: diversi marchi, come AliExpress e la società calcistica FC Barcelona, ne hanno fatto riferimento.[67] Rosalía è stata ospite di Jimmy Fallon nella puntata del 10 marzo del suo The Tonight Show e due giorni più tardi si è esibita sulle note dei singoli Chicken Teriyaki e La fama nell'ambito del Saturday Night Live, trattasi questa della seconda apparizione della cantante al noto talk show statunitense e della prima in assoluto per un artista spagnolo da solista.[68][69] Il 17 marzo viene mandata in onda la puntata del programma spagnolo El Hormiguero, in cui la cantante figura tra gli ospiti in studio,[70] mentre una settimana più tardi viene intervistata in Francia dal Quotidien e dall'emittente radiofonica NRJ.[71] Il 7 aprile commenta l'album insieme al musicista e YouTuber spagnolo Jaime Altozano, il cui video di analisi di El mal querer era diventato virale all'epoca della pubblicazione di quel disco.[72]

Rosalía mentre si esibisce sulle note di Hentai durante il Motomami World Tour nel 2022

Per promuovere Motomami, Rosalía anche fatto un uso sistematico della popolare piattaforma sociale TikTok, sulla quale sono state diffuse anteprime e parti di testi dei brani dell'album prima della loro pubblicazione.[73] Inoltre, la cantante ha tenuto su TikTok un concerto virtuale, Motomami Live, durante il quale sono state eseguite dal vivo le prime quindici tracce del disco.[74] L'evento è stato dapprima trasmesso su TikTok il 17 marzo e successivamente pubblicato su YouTube, ed è stato registrato a Londra e ideato dal regista Stillz. I singoli La fama, Saoko, Chicken Teriyaki e Hentai hanno anticipato l'uscita dell'album, mentre i videoclip delle tracce Candy, Motomami e Delirio de grandeza sono stati pubblicati nel corso dei mesi seguenti.

Il 18 aprile 2022, per celebrare il primo mese dalla pubblicazione di Motomami, la cantante annuncia le date del Motomami World Tour, durante il quale si è esibita in Spagna nel mese di luglio, America Latina e Nord America tra agosto e ottobre e nelle arene d'Europa a dicembre successivo.[75] Il tour, composto da 46 spettacoli e promosso da Live Nation, ha ottenuto un ottimo riscontro commerciale, venendo circa 135 000 biglietti solo in Spagna durante il primo giorno di disponibilità.[76] Il 9 settembre 2022, al termine della tappa latinoamericana del tour, viene pubblicata l'edizione deluxe dell'album, con l'aggiunta di otto tracce. Oltre ai quattro brani inediti eseguiti durante il tour, tra cui il singolo Despechá, vengono pubblicati anche la versione dal vivo di La fama eseguita al Palau Sant Jordi di Barcellona, il remix di Candy con il portoricano Chencho Corleone, l'inedito La kilié e il vocale Thank yu :).[77]

Accoglienza

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic [58]
Clash 9/10[78]
London Evening Standard [79]
The Independent [80]
The Line of Best Fit 9/10[2]
Mondo Sonoro 8/10[81]
NME [1]
Pitchfork 8.4/10[56]
Rolling Stone [82]
The Telegraph [5]

Motomami è stato ampiamente acclamato dai critici musicali, che ne hanno elogiato la sperimentazione e il suono variegato.[83] Sull'aggregatore di recensioni Metacritic, che assegna una valutazione in centesimi calcolando la media di recensioni professionali, l'album ha totalizzato un punteggio di 94 su 100 basato su quindici giudizi, risultato che equivale all'«acclamazione universale».[84] In tal modo risulta essere l'album con il punteggio più alto dell'anno registrato sul sito, nonché il sedicesimo di tutti i tempi.

Nel conferire cinque stelle su cinque, Diego Ortiz di Rolling Stone Spagna sostiene che Motomami «ridefinisce il concetto di mainstream attraverso l'esplorazione di un suono astratto, che si pone al di sopra di ogni limite e genere musicale. Si tratta indubbiamente di una delle produzioni più audaci e spericolate degli ultimi anni e che a sua volta apre un nuovo percorso di possibilità quasi infinite».[85] Mark Richardson del The Wall Street Journal aggiunge che «per Rosalía, questo tipo di pop proiettato verso il futuro è mescolato con l'hip hop, il raggaeton caraibico, la musica dance e naturalmente il flamenco; nel progetto le chitarre della musica folkloristica spagnola si scontrano con l'elaborazione digitale ultraterrena. Rosalía è un'artista visionaria nell'esatta misura in cui lo sono state M.I.A. e Madonna, capace di utilizzare la propria posizione di personaggio di rilievo per spingersi verso nuove direzioni».[86] Thom Jurek di AllMusic ha descritto il disco come «tanto provocativo e rischioso quanto creativo. Mette in evidenza la maestria di Rosalía, intrecciando insieme i fili contraddittori del pop latino e di quello anglosassone con forme tradizionali e avanguardiste e suoni freschi in un approccio radicale gloriosamente articolato che rende l'ascolto un'ossessione».[58]

Pitchfork ha incoronato Motomami come la miglior pubblicazione della settimana, accompagnato dal commento di Julianne Escobedo Shepherd che recita: «È raro ascoltare un album così sperimentale, che aspira ad estendersi attraverso i generi e a giocare con la forma, e che raggiunge esattamente ciò che si propone di ottenere. Rosalía si era già presentata come una cantante formidabile, ma adesso sembra aver acquisito la consapevolezza che il raggiungimento dell'affermazione internazionale garantisce a sua volta la libertà di stabilire la propria agenda».[56]

Tracce

  1. Saoko – 2:17 (testo: Rosalía Vila Tobella, Juan Luis Morera, Juan Orengo, Urbani Cedeño – musica: Rosalía Vila Tobella, David Rodríguez, Dylan Wiggins, Juan Orengo, Juan Morera, Justin Quiles, Michael Uzowuru, Noah Goldstein, Urbani Cedeño)
  2. Candy – 3:13 (testo: Rosalía Vila Tobella, Pablo Díaz-Reixa – musica: Rosalía Vila Tobella, William Ray Norwood Jr., Rodney Jerkins, LaShawn Daniels, William Bevan, Fred Jerkins III, Pablo Díaz-Reixa, Kaan Güneşberk, David Rodríguez, Adam Feeney)
  3. La fama (feat. The Weeknd) – 3:08 (testo: Rosalía Vila Tobella – musica: Rosalía Vila Tobella, Abel Tesfaye, Adam Feeney, Marco Masís, Alejandro Ramírez, Pablo Díaz-Reixa, David Rodríguez, Dylan Wiggins, Noah Goldstein)
  4. Bulerías – 2:36 (testo: Rosalía Vila Tobella, Daniel Gómez Carrero – musica: Rosalía Vila Tobella, Noah Goldstein, Dylan Wiggins, David Rodríguez, José Miguel Vizcaya Sánchez)
  5. Chicken Teriyaki – 2:02 (testo: Rosalía Vila Tobella, Pablo Díaz-Reixa, Alejandro Ramirez Suárez – musica: Rosalía Vila Tobella, Kamaal Fareed, Raúl Alejandro Ocasio Ruiz, Alejandro Ramirez Suárez, Pablo Díaz-Reixa, David Rodríguez, Michael Uzowuru)
  6. Hentai – 2:42 (testo: Rosalía Vila Tobella, Pharrell Williams, Pilar Vila Tobella – musica: Rosalía Vila Tobella, Pharrell Williams, Michael Uzowuru, Chad Hugo, Noah Goldstein, Dylan Wiggins, Larry Gold, David Rodríguez, Jacob Sherman)
  7. Bizcochito – 1:48 (testo: Rosalía Vila Tobella – musica: Rosalía Vila Tobella, Michael Uzowuru, David Rodríguez)
  8. Genís – 4:12 (testo: Rosalía Vila Tobella – musica: Rosalía Vila Tobella, Cory Henry, Noah Goldstein, David Rodríguez, Dylan Wiggins)
  9. Motomami – 1:01 (testo: Rosalía Vila Tobella, Pharrell Williams – musica: Rosalía Vila Tobella, Pharrell Williams, Michael Uzowuru, David Rodríguez,)
  10. Diablo – 2:45 (testo: Rosalía Vila Tobella, Pablo Díaz-Reixa – musica: Rosalía Vila Tobella, James Blake Litherland, Michael Uzowuru, Noah Goldstein, Pablo Díaz-Reixa, David Rodríguez, Adam Feeney)
  11. Delirio de grandeza – 2:35 (testo: Carlos Querol, James W. Manning – musica: Rosalía Vila Tobella, Michael Uzowuru, David Rodríguez, Carlos Querol, James W. Manning)
  12. Cuuuuuuuuuute – 2:30 (testo: Rosalía Vila Tobella, So Y Tiet, Pilar Vila Tobella – musica: Rosalía Vila Tobella, Noah Goldstein, Dylan Wiggins, David Rodríguez, So Y Tiet)
  13. Como un g – 4:22 (testo: Rosalía Vila Tobella, Pablo Díaz-Reixa – musica: Rosalía Vila Tobella, James Blake Litherland, Noah Goldstein, Pablo Díaz-Reixa, David Rodríguez, Adam Feeney)
  14. ABCDEFG – 1:05 (Rosalía Vila Tobella)
  15. La combi Versace (feat. Tokischa) – 2:40 (testo: Rosalía Vila Tobella, Pablo Díaz-Reixa, Tokischa Altagracia Peralta Juárez – musica: Rosalía Vila Tobella, Pharrell Williams, Michael Uzowuru, Pablo Díaz-Reixa, Alejandro Ramirez Suárez, David Rodríguez, Teo Halm, Marcos Masís)
  16. Sakura – 3:21 (testo: Rosalía Vila Tobella – musica: Rosalía Vila Tobella, Noah Goldstein, David Rodríguez)
Tracce bonus nell'edizione deluxe
  1. Thank yu :) – 0:35 (Rosalía Vila Tobella)
  2. Despechá – 2:37 (testo: Rosalía Vila Tobella – musica: Carlos Ortíz Rivera, Juan G. Rivera Vázquez, Noah Goldstein, Dylan Wiggins, Nino Segarra, David Rodríguez)
  3. Candy (feat. Chencho Corleone) (Remix) – 3:25 (testo: Rosalía Vila Tobella, Pablo Díaz-Reixa – musica: Rosalía Vila Tobella, William Ray Norwood Jr., Rodney Jerkins, LaShawn Daniels, William Bevan, Fred Jerkins III, Pablo Díaz-Reixa, Kaan Güneşberk, David Rodríguez, Adam Feeney)
  4. La fama (Live en el Palau Sant Jordi) – 3:46 (testo: Rosalía Vila Tobella – musica: Rosalía Vila Tobella, Abel Tesfaye, Adam Feeney, Marco Masís, Alejandro Ramírez, Pablo Díaz-Reixa, David Rodríguez, Dylan Wiggins, Noah Goldstein)
  5. Aislamiento – 3:27 (testo: Rosalía Vila Tobella, Terius Youngdell Nash – musica: Rosalía Vila Tobella, Terius Youngdell Nash, Noah Goldestin, Teo Halm, Pablo Díaz-Reixa, Dylan Wiggins, David Rodríguez)
  6. La kilié – 2:11 (testo: Rosalía Vila Tobella – musica: Rosalía Vila Tobella, Teo Halm, Pablo Díaz-Reixa, Gabriel do Borel, Michael Uzowuru, David Rodríguez)
  7. LAX – 1:30 (testo: Rosalía Vila Tobella, Pablo Díaz-Reixa – musica: Rosalía Vila Tobella, Pablo Díaz-Reixa, Michael Uzowuru, Teo Halm, David Rodríguez)
  8. Chiri – 2:01 (testo: Rosalía Vila Tobella, Alejandro Ramírez Suárez – musica: Rosalía Vila Tobella, Alejandro Ramírez Suárez, Noah Goldstein, Dylan Wiggins, David Rodríguez, Salvador Andrades Santiago, Ana Cortés Bustamente)

Classifiche

Classifica (2022) Posizione
massima
Austria[87] 18
Belgio (Fiandre)[88] 3
Belgio (Vallonia)[89] 17
Canada[90] 50
Croazia[91] 35
Francia[92] 15
Germania[93] 42
Irlanda[94] 43
Italia[95] 24
Lituania[96] 43
Norvegia[97] 40
Paesi Bassi[98] 12
Portogallo[99] 1
Regno Unito[100] 42
Repubblica Ceca[101] 39
Slovacchia[102] 55
Spagna[8] 1
Stati Uniti[103] 33
Svizzera[104] 6

Note

  1. ^ a b c d e f g (EN) Nick Levine, Rosalía – ‘Motomami’ review: an electrifying serve from a left-field mastermind, su nme.com, 18 marzo 2022. URL consultato il 19 marzo 2022.
  2. ^ a b c d (EN) Liam Inscoe-Jones, Rosalía indulges every side of herself on the victorious MOTOMAMI, su thelineofbestfit.com, 18 marzo 2022. URL consultato il 19 marzo 2022.
  3. ^ Mattia Marzi, "Motomami" di Rosalía è un'enciclopedia della musica latina, alta e bassa, su Rockol, 18 marzo 2022. URL consultato il 18 marzo 2022.
  4. ^ a b Claudio Todesco, Rosalía è diventata una “cantaora” in tuta di Versace, su Rolling Stone Italia, 18 marzo 2022. URL consultato il 18 marzo 2022.
  5. ^ a b (EN) Rosalia is the future of pop, su telegraph.co.uk, 18 marzo 2022. URL consultato il 19 marzo 2022.
  6. ^ (EN) Carrie Battan, Rosalía Levels Up as a Global Pop Superstar, su newyorker.com, The New Yorker, 18 marzo 2022.
  7. ^ a b (EN) Fernando Navarro, Rosalía: ‘If success ends up breaking me, well, that’s life’, su english.elpais.com, El País, 12 marzo 2022.
  8. ^ a b (EN) Rosalía - MOTOMAMI, su elportaldemusica.es, El Portal de Música. URL consultato il 12 settembre 2022.
  9. ^ (EN) George Wilson, Rosalía breaks streaming records in Spain with her album “Motomami”, su 24newsrecorder.com, 23 marzo 2022.
  10. ^ (EN) Rosalía Is the Future of Pop Music, su wmagazine.com, W Magazine. URL consultato il 16 marzo 2022.
  11. ^ (ES) Rosalía desvela cuando saldrá su próximo disco, su los40.com, LOS40, 1º ottobre 2019. URL consultato il 3 luglio 2020.
  12. ^ (ES) ¿Qué críticas ha generado la nueva canción de Rosalía?, su HOLA USA, 1º aprile 2019. URL consultato il 18 ottobre 2019.
  13. ^ (EN) Rosalía’s ‘Con Altura’ the highest viewed video by a female artist this year, su Tone Deaf, 8 luglio 2019. URL consultato il 2 luglio 2020.
  14. ^ (EN) Rosalia & Ozuna's Performance At The 2019 MTV VMAs: Watch, su Billboard, 26 agosto 2019. URL consultato il 2 luglio 2020.
  15. ^ (EN) Steffanee Wang, Rosalía Ad-Libs On Travis Scott's "Highest In The Room" Remix, su Nylon. URL consultato il 2 luglio 2020.
  16. ^ (EN) Rosalia Makes Hot 100 Debut, Bows at No. 2 on Hot Latin Songs With 'TKN', su Billboard, 10 giugno 2020. URL consultato il 3 luglio 2020.
  17. ^ (NL) Rosalía denkt niet in singles maar in projecten, su 3voor12. URL consultato il 2 luglio 2020.
  18. ^ (ES) LOS40, Rosalía pierde la noción del tiempo trabajando en su nueva música: "No sé si es domingo o martes", su LOS40, 14 aprile 2021. URL consultato il 1º novembre 2021.
  19. ^ (ES) Rosalía pide visibilizar a las mujeres, su eluniversal.com.mx. URL consultato il 3 luglio 2020.
  20. ^ (EN) Billie Eilish and Rosalía’s Highly Anticipated Collab 'Lo Vas a Olvidar' Is Dropping This Week, su Billboard. URL consultato il 1º novembre 2021.
  21. ^ (EN) First Stream Latin: Randy's Album, Anitta & Saweetie's Collab, Plus More New Music, su Billboard. URL consultato il 1º novembre 2021.
  22. ^ (ES) Por Christian Rodríguez, Lo sentimos: Rosalía no lanzará este año su nuevo disco, su Cosmopolitan, 6 maggio 2021. URL consultato il 1º novembre 2021.
  23. ^ (ES) S. Moda, Rosalía en una radio dominicana: "Me desenamoro muy fácilmente" | Celebrities, Vips, su S Moda EL PAÍS, 12 agosto 2021. URL consultato il 1º novembre 2021.
  24. ^ (ES) PLAYZ, Rosalía: "'MOTOMAMI' es el disco más personal que he hecho", su RTVE.es, 18 novembre 2021. URL consultato il 19 novembre 2021.
  25. ^ (EN) Trey Taylor, Rosalía on sex, new music, and what comes after pop stardom, su i-D, 22 febbraio 2022. URL consultato il 24 febbraio 2022.
  26. ^ (EN) Rosalía: the secret and private Instagram account of the singer, with unpublished photos even of Rauw Alejandro | Spain | Celebs | nnda nnlt | FAME, su Archyde, 29 dicembre 2021. URL consultato il 16 febbraio 2022.
  27. ^ (EN) It Seems Rosalía is Dropping A Bachata Track — & People Have Thoughts, su Remezcla, 12 ottobre 2021. URL consultato il 1º novembre 2021.
  28. ^ (EN) ¡Paren todo porque Rosalía anda de paseo en CDMX y echó taco en Orinoco!, su Sopitas.com, 20 ottobre 2021. URL consultato il 1º novembre 2021.
  29. ^ (EN) Griselda Flores, Rosalía Announces 'Motomami' Album for 2022, su billboard.com, Billboard, 2 novembre 2021. URL consultato il 3 novembre 2021.
  30. ^ (EN) Rosalía Reveals Artwork for New Album Motomami, su Pitchfork, 31 gennaio 2022. URL consultato il 1º febbraio 2022.
  31. ^ (EN) Daniela Avila e Rachel DeSantis, Rosalía Finds Her 'Playful' Side on Forthcoming Album Motomami: 'Why Did I Forget?', su people.com, People, 16 marzo 2022.
  32. ^ (ES) El alucinante avance del nuevo disco de Rosalía, su zeleb.publico.es, Zeleb Público.
  33. ^ a b c (EN) Diego Ortiz, The Reinvention of Rosalía, su Rolling Stone, 17 novembre 2021. URL consultato il 19 novembre 2021.
  34. ^ (EN) Rosalía Says She Hopes Her New Album Provides a Feminist 'Counterbalance' to Misogyny in Music, su yahoo.com, Yahoo!.
  35. ^ (ES) El gran negocio con el que se forra Rosalía (más allá de la música), su huffingtonpost.es, El HuffPost, 7 maggio 2021.
  36. ^ (EN) Carrie Battan, Rosalía Levels Up as a Global Pop Superstar, su The New Yorker, 18 marzo 2022. URL consultato il 18 marzo 2022.
  37. ^ (EN) Rosalía reveals new details about her long-awaited album 'Motomami', su Market Research Telecast, 18 novembre 2021. URL consultato il 19 novembre 2021.
  38. ^ (EN) Joe Coscarelli, Rosalía Reserves the Right to Transform, in The New York Times, 17 marzo 2022, ISSN 0362-4331 (WC · ACNP). URL consultato il 17 marzo 2022.
  39. ^ (CA) Xavier Cervantes, Rosalia: "Crec que 'Motomami' és el disc més personal o confessional que he fet", su Ara.cat, 17 novembre 2021. URL consultato il 19 novembre 2021.
  40. ^ (ES) Rosalía: la gata sobre el asfalto cultural caliente, su Vanity Fair, 6 febbraio 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  41. ^ (EN) Rosalía's 'SAOKO' Dips Into Her Reggaeton Roots, su Clash Magazine. URL consultato il 17 marzo 2022.
  42. ^ a b (EN) Craig Jenkins, The Complicated Evolution of Rosalía, su Vulture, 18 marzo 2022. URL consultato il 18 marzo 2022.
  43. ^ (EN) Althea Legaspi, Rosalía, the Weeknd Flirt in Nightclub in New 'La Fama' Video, su Rolling Stone, 11 novembre 2021. URL consultato il 17 marzo 2022.
  44. ^ (EN) “La Fama”, su Pitchfork. URL consultato il 17 marzo 2022.
  45. ^ (EN) On 'Motomami,' Rosalía scrambles cultural codes and remakes pop in her own boundless image, su Los Angeles Times, 18 marzo 2022. URL consultato il 18 marzo 2022.
  46. ^ (EN) Tomás Mier, Rosalía Is Giving Camp on TikTok Dance-Ready 'Chicken Teriyaki', su Rolling Stone, 24 febbraio 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  47. ^ (EN) Watch Rosalía’s Video for New Song “Chicken Teriyaki”, su Pitchfork, 24 febbraio 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  48. ^ (EN) Listen to Rosalía's intimate new single 'Hentai', su NME, 16 marzo 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  49. ^ (EN) Julyssa Lopez, Rosalia Drops Video for 'Hentai,' the Overtly Sexual Song That Divided TikTok, su Rolling Stone, 16 marzo 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  50. ^ (EN) Julyssa Lopez, Rosalia's 'Motomami' Is Brave, Bawdy, and Completely Uncompromising, su Rolling Stone, 18 marzo 2022. URL consultato il 18 marzo 2022.
  51. ^ (ES) Bárbara Arena, Carta de disculpa a Rosalía, su ctxt.es, Contexto y Acción.
  52. ^ (ES) Leyvan, el niño canario que canta 'Diablo' con Rosalía en el disco 'Motomami', su los40.com, LOS40, 19 marzo 2022.
  53. ^ (ES) Joe Coscarelli, ‘Quiero escuchar algo que no haya oído antes’: Rosalía, ‘Motomami’ y su experimentación constante, su nytimes.com, The New York Times, 21 marzo 2022.
  54. ^ (EN) Rosalía: Motomami review – energy and heartbreak from a first-class voice, su theguardian.com, The Guardian, 20 marzo 2022.
  55. ^ (EN) Tomás Mier e Tomás Mier, You Have to Watch Rosalía's Trippy 'Motomami' Performance on Your Phone, su rollingstone.com, Rolling Stone, 21 marzo 2022.
  56. ^ a b c (EN) Julianne Escobedo Shepherd, Rosalía: Motomami Album Review, su pitchfork.com, Pitchfork, 18 marzo 2022.
  57. ^ (EN) On 'MOTOMAMI,' Rosalía Finds Freedom In Contradiction, su stereogum.com, Stereogum, 21 marzo 2022.
  58. ^ a b c (EN) Thom Jurek, Motomami - Rosalía | Songs, Reviews, Credits, su allmusic.com, AllMusic, 18 marzo 2022.
  59. ^ (EN) Rosalía to host new GTA Online radio station with Arca, su Consequence, 13 dicembre 2021. URL consultato il 17 dicembre 2021.
  60. ^ (EN) Rosalía, Arca, and Dr. Dre are highlights of Grand Theft Auto Online: The Contract’s soundtrack, su The FADER. URL consultato il 17 dicembre 2021.
  61. ^ (EN) Tracklist for Find Your Line (Official Music from Gran Turismo 7) announced, su PlayStation.Blog, 4 febbraio 2022. URL consultato il 4 maggio 2022.
  62. ^ (ES) Rosalía regresa con 'Motomami', sus grandes aciertos, su HOLA, 18 marzo 2022. URL consultato il 4 maggio 2022.
  63. ^ (ES) Rosalía, Lizzo y Cardi B cierran la semana del arte de Miami con un show sorpresa, su SinEmbargo MX, 5 dicembre 2021. URL consultato il 4 maggio 2022.
  64. ^ (ES) Esto ocurre si llamas al misterioso número de teléfono que ha publicado Rosalía, su La Verdad, 2 marzo 2022. URL consultato il 4 maggio 2022.
  65. ^ Claudia Cornacchini, Rosalia: in arrivo l'atteso nuovo l'album, su Spettacolo Periodico Daily, 7 febbraio 2022. URL consultato il 4 maggio 2022.
  66. ^ Murcia.com, EMPRESA / Spotify lanza con Rosalía la película original de "MOTOMAMI" para dar a conocer su nuevo álbum - murcia.com, su murcia.com. URL consultato il 4 maggio 2022.
  67. ^ (ES) Joan Laporta y el Barcelona dan un guiño a Rosalía y Motomami, su reportajes.com. URL consultato il 4 maggio 2022.
  68. ^ (EN) Starr Bowenbank, Rosalia Cracks Up While Reading ‘Confusing’ Text Messages From Harry Styles on ‘Tonight Show’, su Billboard, 11 marzo 2022. URL consultato il 4 maggio 2022.
  69. ^ (EN) Mitchell Peters, Rosalia Performs ‘Chicken Teriyaki’ and ‘La Fama’ During ‘SNL’ Debut: Watch, su Billboard, 13 marzo 2022. URL consultato il 4 maggio 2022.
  70. ^ (EN) Rosalía disguised herself as a reporter to ask Madrid’s residents about 'Motomami', su Al Día News. URL consultato il 4 maggio 2022.
  71. ^ (FR) Rosalia hypnotise le plateau de Quotidien avec une chanson a capella, su MYTF1. URL consultato il 4 maggio 2022.
  72. ^ (ES) Por Christian Rodríguez, Rosalía y Jaime Altozano: la entrevista definitiva de ‘Motomami’ que rompe internet, su Cosmopolitan, 8 aprile 2022. URL consultato il 4 maggio 2022.
  73. ^ (EN) Rosalía returns, reborn as a 'motomami' who does whatever turns her on, su elnacional.cat, El Nacional In English, 19 marzo 2022.
  74. ^ (ES) Concierto de Rosalía en TikTok: quiénes son los famosos que aparecen en la promo de 'Motomami' | Europa FM, su europafm.com, 15 marzo 2022. URL consultato il 4 maggio 2022.
  75. ^ (ES) Rosalía anuncia el "Motomami" tour: fechas, países y cómo comprar las entradas, su CNN, 18 aprile 2022. URL consultato il 18 aprile 2022.
  76. ^ (ES) LOS40, Rosalía vende 135.000 entradas en su primer día a la venta de ‘MOTOMAMI World Tour’ en España, su LOS40, 25 aprile 2022. URL consultato il 4 maggio 2022.
  77. ^ (EN) Alex Gallagher, Rosalía releases deluxe edition of ‘Motomami’ with four previously-unreleased tracks, su nme.com, New Musical Express, 9 settembre 2022.
  78. ^ (EN) Robin Murray, Rosalía - MOTOMAMI, su clashmusic.com, Clash, 18 marzo 2022.
  79. ^ (EN) David Smyth, Rosalía - Motomami review: Flamenco futurist zooms onwards, su standard.co.uk, London Evening Standard, 18 marzo 2022.
  80. ^ (EN) Roisin O'Connor e Annabel Nugent, Album reviews: Rosalia – Motomami and Cypress Hill – Back in Black, su independent.co.uk, The Independent, 18 marzo 2022.
  81. ^ (ES) Yeray S. Iborra, Crítica de "Motomami", lo nuevo de Rosalia, su mondosonoro.com, Mondo Sonoro, 18 marzo 2022.
  82. ^ (EN) Julyssa Lopez, Rosalía’s ‘Motomami’ Is Brave, Bawdy, and Completely Uncompromising, su rollingstone.com, Rolling Stone, 18 marzo 2022.
  83. ^ (EN) Joe Coscarelli, Rosalía Reserves the Right to Transform, su nytimes.com, The New York Times, 17 marzo 2022.
  84. ^ (EN) Motomami by Rosalía Reviews and Tracks, su metacritic.com, Metacritic.
  85. ^ (EN) Diego Ortiz, Rosalía redefine el mainstream con MOTOMAMI, su es.rollingstone.com, Rolling Stone, 15 marzo 2022.
  86. ^ (EN) Mark Richardson, ‘Motomami’ by Rosalía Review: Traditional Roots, Global Ambition, su wsj.com, The Wall Street Journal, 14 marzo 2022.
  87. ^ (DE) Rosalía - Motomami, su austriancharts.at. URL consultato il 29 marzo 2022.
  88. ^ (NL) Rosalía - Motomami, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 27 marzo 2022.
  89. ^ (FR) Rosalía - Motomami, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 27 marzo 2022.
  90. ^ (EN) Rosalia Chart History (Canadian Albums), su billboard.com, Billboard. URL consultato il 29 marzo 2022.
  91. ^ (HR) Lista prodaje 13. tjedan 2022. (21.03.2022. - 27.03.2022.), su top-lista.hr, Top Lista. URL consultato il 4 aprile 2022.
  92. ^ (FR) Top Albums - Semaine du 25 mars 2022, su snepmusique.com, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 28 marzo 2022.
  93. ^ (DE) Rosalía - Motomami, su offiziellecharts.de, Offizielle Deutsche Charts. URL consultato il 25 marzo 2022.
  94. ^ (EN) DISCOGRAPHY - ROSALÍA [ES], su irish-charts.com. URL consultato il 25 marzo 2022.
  95. ^ Classifica settimanale WK 12 (dal 18.13.2022 al 24.03.2022), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 25 marzo 2022.
  96. ^ (LT) 2022 12-os SAVAITĖS (kovo 18-24 d.) ALBUMŲ TOP100, su agata.lt, AGATA. URL consultato il 25 marzo 2022.
  97. ^ (NO) Album 2021 uke 12, su topplista.no, VG-lista. URL consultato il 25 marzo 2022.
  98. ^ (NL) Rosalía - Motomami, su dutchcharts.nl, Dutch Charts. URL consultato il 25 marzo 2022.
  99. ^ (EN) ROSALÍA - MOTOMAMI (ALBUM), su portuguesecharts.com. URL consultato il 5 aprile 2022.
  100. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100 25 March 2022 - 31 March 2022, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato il 26 marzo 2022.
  101. ^ (CS) CZ - ALBUMS - TOP 100 - ROSALÍA - Motomami, su hitparada.ifpicr.cz, ČNS IFPI. URL consultato il 28 marzo 2022.
  102. ^ (CS) SK - ALBUMS - TOP 100 - ROSALÍA - Motomami, su hitparada.ifpicr.cz, ČNS IFPI. URL consultato il 28 marzo 2022.
  103. ^ (EN) Rosalia Chart History (Billboard 200), su billboard.com, Billboard. URL consultato il 29 marzo 2022.
  104. ^ (DE) Rosalía - Motomami, su hitparade.ch, Schweizer Hitparade. URL consultato il 27 marzo 2022.

Collegamenti esterni

  • (EN) Sito ufficiale, su motomami.rosalia.com. Modifica su Wikidata
  • MOTOMAMI, su Last.fm, CBS Interactive. Modifica su Wikidata
  • (EN) Motomami, su AllMusic, All Media Network. Modifica su Wikidata
  • (EN) Motomami, su Discogs, Zink Media. Modifica su Wikidata
  • (EN) MOTOMAMI, su MusicBrainz, MetaBrainz Foundation. Modifica su Wikidata
  • (EN) MOTOMAMI, su genius.com. Modifica su Wikidata
  • (EN) Motomami, su Metacritic, Red Ventures. Modifica su Wikidata
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica